foto-Coppo
Martino Coppo
Mandolino, Octave mandolin, Voce

Martino Coppo: inizia a suonare la chitarra ‘virtuale’ all\'età di 5 anni , su una racchetta da tennis , e più seriamente (anche se da autodidatta ) all\'età di 13 anni , ispirato dal suono acustico di Bob Dylan, Crosby, Stills , Nash & Young , The Byrds  e Joni Mitchell .
Verso la fine degli anni \'70  scopre un paio di album : " Will The Circle Be Unbroken "  della Nitty Gritty Dirt Band e " When The Storm Is Over" dei New Grass Revival . Capisce subito che era la musica che voleva suonare! Così prende in mano il mandolino (che , anche se molto popolare in Italia , non lo aveva mai realmente attratto) affascinato dal suono di Sam Bush , David Grisman , John Hartford , Norman Blake e Tony Rice.
Tutti questi artisti sono stati una grande ispirazione per intraprendere una sorta di viaggio musicale a ritroso verso le fonti della tradizione Bluegrass , scoprendo ed innamorandosi perdutamente della musica di artisti leggendari quali , tra gli altri ,  JD Crowe e New South , Doyle Lawson & Quicksilver , The Seldom Scene , The Country Gentlemen , Jimmy Martin , The Stanley Brothers , Flatt & Scruggs e naturalmente Bill Monroe .
Nel 1981 entra a far parte della Red Wine, la band in cui tuttora  suona il mandolino e canta la voce solista e con cui inizia a girare intensamente in tutta Italia , Europa  e , dalla metà degli anni \'90 , negli Stati Uniti , con diverse apparizioni a festival in tutto il paese e come IBMA (International Bluegrass Music Association)  alle edizioni del WOB (World of Bluegrass) a Owensboro KY ( 1995) , Louisville KY ( 2001) , Nashville TN ( 2008) e Raleigh ( 2013) .
Ha anche suonato  e collaborato giocato con numerosi artisti italiani e americani come Tony Trischka , Peter Rowan , Kathy Kallick , Kathy Chiavola , Russ Barenberg, Jim Hurst , Chris Jones , Barry & Holly  Tashian , Niall Toner , Beppe Gambetta , Paolo Bonfanti , Carlo Aonzo,  Roberto Della Vecchia , Vittorio De Scalzi , New Trolls e La Rosa Tatuata .
Dal 2008 è membro del Consiglio della EBMA ( European Bluegrass Music Association ) con incarico di seguire  progetti speciali.  Attualmente sta lavorando al Bluegrass Pioneer & Personality , un progetto destinato a celebrare e ricordare le persone che hanno originariamente iniziato a diffondere la musica Bluegrass in Europa .