foto-Fedele
Folco Fedele
Batteria

Folco Fedele nasce a Tortona. Ha studiato col grandissimo Stefano Bagnoli, Enzo Barberis, Luca Turolla e Franco Rossi presso l\'Accademia Di Musica Moderna di Milano, Ettore Fioravanti, Massimo Manzi (Siena Jazz), Ron Savage (Umbria Jazz), Sangoma Everett, Horacio Hernandez, Michele Rabbia (borsa di studio per Arquato Jazz). Ha  collaborato con Bruno Tommaso Ottetto al  Val d’Arno Jazz Festival, Nenè Carlevara trio al Bergamo Jazz Festival, S.I.D.M.A. Big Band diretta da Roberto Spadoni al Piacenza Jazz Festival e Chieti Jazz Festival, S.I.D.M.A. big band unita all’ orchestra sinfonica del Teatro Marrucino diretta da Bruno Tommaso per la prima mondiale delle partiture sinfoniche di Duke Ellington, Alessio Menconi, Alberto Tacchini Good News quintet, Riccardo Zegna, Claudio e Fulvio Chiara quintet al Dolomiti Sky Jazz Festival, Barbara Raimondi, Johnatan Gee, Mario Zara, Debora Lombardo, Michela Lombardi, Andrea Zanzottera, Matteo Prefumo, Marco De Gennaro, Massimo Minardi, Riccardo La Barbera trio  al Blue Note di Milano e insieme a  Fabrizio Bosso, Meloncello Jazz Q.tet al Pergine Val Sugana Jazz Festival, Sergio Di Gennaro sextet, Michele Franzini, Fabio Vernizzi, Fausto Ferraiuolo, Germano Zenga, Luca Serrapiglio, Koinè trio (con Fabrizio Fogagnolo e Enrico Penazzi) col quale ha vinto il Concorso Blues and Jazz di Bordighera, ha aperto il concerto degli Earth Wind and Fire, ha suonato per la presentazione del libro “Il Dizionario del Jazz” di Luca Conti, Nicolò Cattaneo, Attack-a-Boogie, Geppo Spina, Day Off big Band,  Budo trio (con Fabio Gorlier all’ organo e Antonio Cusato alla chitarra), Be Voice Gospel Choir diretto da Anna Garaffa, Orchestra Sinfonica di Savona, Asti, Chieti, Orchestra Verdi di Milano, musical su Gershwin e Boheme ideati e curati dalla Professoressa Sbarrato.