foto-Malnati
Alberto Malnati
Contrabbasso

Alberto Malnati impara il basso alla “Quarto Jazz School”, con Luciano Milanese e Piero Leveratto, e perfeziona la conoscenza musicale con l’aiuto di grandi bassisti, quali Walter Booker, Pierre Bousseguet, Ray Brown e Ron Carter.
Partecipa a festival jazz internazionali e tournee in Italia ,Germania, Austria, Sizzera, Francia, Belgio, Olanda, Spagna e Canada, suonando con un considerevole numero d’importanti musicisti, quali Shawnn Monteiro, Jeri Brown, Kitty Margolis, Jamie Davis, Rev. Lee Brown, Clive Alive, Linda Wesley, Joe Diorio, Mike Stern, Charles Bowen, Red Holloway, Paul Jeffrey, Jesse Davis, Matt Renzi, Plas Johnson, Erich Marienthal, Lisa Pollard, Charlie Mariano, Benny Golson, Consuela Lee, Rachel Gould, Kenny Barron, Jimmi Cobb, Sangoma Everett, Jimmy Weinstein, Tom Kirkpatrick, Johannes Faber, Sandro Gibellini, Andrea Pozza, Dado Moroni, Luigi Tessarollo, Rosario Giuliani, Riccardo Zegna, Andrea Melani, Roy Paci e altri ancora.
Ha inciso, come leader, il CD “The Big Gift”, per l’etichetta Pull, con Sangoma Everett, Andrea Pozza, Felice Reggio e Stefano Guazzo.
E’ membro regolare del quintetto di Carlo Milanese con il quale ha inciso il cd “blues by chance”, sempre con Milanese e Andrea Pozza ha inciso e composto la musica del disco della vocalista torinese Rosalba Miccoli “Gull flight” per l’ etichetta il madrigale.
Con Bruno Marini, Andrea Pozza e Massimo Caracca forma il Be Bop Impossible Quartet, formazione che ha inciso l’omonimo CD “Be Bop Impossible” per Azzurra Music.
Nel 1999 ha vinto, con ATA Trio, il Barga Jazz e con il pianista Alberto Tacchini, guida il “Vajrayana Quintet”.
Dal 1999 collabora con lo chansonnier astigiano Giorgio Conte, con il quale ha inciso il CD “Il .Contestorie”, “live al Trullo sovrano” per Storie di Note ,”La belle vie”, per la francese Empreinte Digitale, e compiuto tournee in Italia, Svizzera, Austia, Germania, Francia, Spagna, Olanda e Canada.
Collabora stabilmente con il pianista e compositore Nando De Luca con cui ha appena finito di registrare il cd “Dedicado”, dedicato alla musica di Astor Piazzola e Aldemaro Romero.
Collabora stabilmente con il pianista milanese Luca Dell’Anna e con il batterista Afroamericano Robert Lopez, con i quali fonda il gruppo Hard beat , gruppo che oltre alla propria attività accompagna il chitarrista Enrico Pinna nelle sue tournee italiane. Guida il gruppo 3for mr. RB formato da giovani promettenti musicisti genovesi (S. Ronchi e M. Picchioni) nel quale si alterna tra contrabbasso e basso elettrico.
Con il chitarrista/cantante Stefano Ronchi fonda “The Bear Bros.” Gruppo di blues e jazz fusion che ha pubblicato il cd “ the honey suckers from the green valley”, per Videoradio Edizioni master che ha già ricevuto una critica esaltante dalla rivista francese “blues & co.” Completano la formazione, nella quale Malnati suona anche il basso elettrico, Rodolfo Cervetto e Luca dell’Anna.
Insegna contrabbasso e musica d’insieme e organizza seminari jazz in Genova dal 1994. Dal 1997 al 1999 è stato l’assistente di Buster Williams ai seminari jazz “We Love Jazz.
Completa la sua preparazione accademica con il corso di laurea in contrabbasso jazz presso il Conservatorio N. Paganini di Genova e il conservatorio A. Vivaldi in Alessandria.