EVENTI ON LINE
ALTRI SUONI<br>TRATAKA_un'ipnosi collettiva
Venerdì 26 Marzo 2021 ore 22.00
ALTRI SUONI
TRATAKA_un'ipnosi collettiva
Un live di Silvia Cignoli e Salvatore Insana
On line a donazione
Silvia Cignoli - Chitarra, elettronica
Salvatore Insana - Video
Concerto in streaming? Come fare?
In fondo alla pagina troverai tutte le informazioni per visualizzare il Concerto in streaming.

È con un coraggioso azzardo che prende il via questa nuova avventura, la rassegna "Altri suoni" ospite del Count Basie Jazz Club, perché il primo concerto "TRATAKA_un'ipnosi collettiva (un live di Silvia Cignoli e Salvatore Insana)" è come l'inizio di un racconto partendo dalla fine.
La raffinata proposta dei due artisti si muove nel campo elettronico e visivo, toccando l'anima con immagini e ambientazioni umane che non sono poi così distanti da quel mondo che muove i più abili improvvisatori musicali, anche del jazz. Un "film" da vedere, da vivere, da assaporare non solo con gli occhi ma anche e soprattutto con le orecchie. Un modo diverso di seguire le immagini che creano una storia (come un "sogno realistico") e contemporaneamente vivere il gesto della musicista che in live gli regala anima ed emozione, tra la sua chitarra e ausili elettronici.

- video Salvatore Insana
- musica Silvia Cignoli
- prodotto con la collaborazione di Aamod (Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico) e con Teatri di Vetro 14^ edizione.

La pratica del Trataka è una pratica utilizzata molto nello yoga specie nella fase di “pulizia della mente”. Consiste nel fissare un oggetto ripetutamente, per poi chiudere gli occhi e riprodurlo nella nostra mente.
Nel progetto prende corpo dunque un'ipnosi collettiva, un nemico invisibile, subliminale, un'energia impalpabile sul punto di esplodere. Lo sguardo dei soggetti/oggetti si trasforma in “errori sonori di segnale”, “pensieri-suoni” che assumono una loro matericità. L'occhio della macchina da presa, associato al suono, si fa interprete di realtà astratte o immaginate, diventando di volta in volta da presenza misteriosa, ospite inatteso, intruso ben accolto, ingombrante e quanto mai reale e concreto elemento di sfida e di lotta, enigmatico, sospeso, interdetto, concentrato.

Partendo dal film prodotto da AAMOD nell'ambito della residenza “Unarchive. Suoni e visioni”, Silvia Cignoli e Salvatore Insana rielaborano in chiave live streaming il lavoro, traducendolo in una versione a cavallo fra creazione live e lavoro in remoto, con l'obiettivo di rendere quanto più vivo un atto creativo plasmato sulla distanza-non distanza che il contingente e la fruizione digitale propone come estensione delle possibilità della performance live.

Nel secondo set Silvia Cignoli presentail progetto Outrage,una libera reinvenzione di alcuni elementi del brano “Outrage at Valdez” di Frank Zappa. Sull’ipnotica reiterazione della celesta, il brano originariamente intesse le sue melodie piene di lirismo e mistero, che qui vengono tradotte con l’uso di chitarra elettrica ed e-bow. Le armonie rimangono essenziali, a tratti ambigue, e le atmosfere vengono condotte con giochi di luce, aperture e accumuli sonori. Il loop dell’elettronica iniziale svela a poco a poco la propria diretta provenienza da quello della celesta, contenuta nel brano di Zappa.

Prodotto con la collaborazione di Città Sonora 

Strumentazione: Elettronica (Ableton live + controller Akai Apc MK II); Chitarra elettrica; e-bow; Super Ego Synth Engine (Electro Harmonix); Loop Station (Boss RC300); Triple delay (Tc electronic); Chasm Reverb (handmade by Tac Electronics).

concerti, incontri, riunioni...
Per poter visualizzare il video è necessario registrarsi al sito o accedere con la tua mail, se sei già registrato.
Clicca qui per fare il login


Per ulteriori info telefonare al + 39 345 2650347 (chiamare preferibilmente di pomeriggio, se non rispondiamo verrete comunque sempre richiamati) o inviare una mail a info@countbasie.it